Biografia

“E’ un’arte che parla, quella di Anna Maria Saponaro. Non è solo guardare, è anche scoprire. Scoprire mondi irraggiungibili, mondi posati su nuvole vaporose, posati su cuori che tremano, su cuori che amano. E’ l’amore. La sua arte è amare. Amare fragili anime bisognose di abbracci, amare arie primaverili che avvolgono pensieri, amare foglie cadute giù come neve sciolta al Sole, amare eternità. L’eternità di due occhi che sorridono, di due anime che compiono incontri magici, portatori di valori e credenze. E’ questa l’arte di Anna Maria Saponaro, è l’arte di chi parla, guarda, scopre, l’arte di chi, nonostante tutto, ha ancora il potere di amare.

 

L’artista nasce a Bari e, diplomata al Liceo Artistico “G. De Nittis” della sua città, coltiva sin da piccola questa passione, che le permette ogni giorno di fuggire via da mondi incatenati per rifugiarsi tra quelle nuvole vaporose che sono i suoi dipinti”.

Stefania Meneghella